© 2015 3C Arquitetura e Urbanismo. Tutti i diritti riservati.

068_ALN

SIG AULINOR

elaborazione banca di dati digitali regionali e preparazione di Aulinor zonizzazione regionale

Agglomerazione North Coast Città (Aulinor), RS
Cartografica digitale Base – 2016
area coperta dallo studio: 5.165,69 km2
Popolazione della zona analizzata: 283.959 abitanti

OBIETTIVI

La Fondazione State of Metropolitan Pianificazione Territoriale e (Metroplan) assunto dati urbanizzazione sollevamento, infrastrutture e urbanistica strumenti - piani generali, gestione, Unità speciali protette - la costa settentrionale della agglomerato urbano (AULINOR). Questa iniziativa fa seguito alla serie di superficie di sviluppo pianificazione degli interventi a causa di duplicazione della BR-101, da un accordo con DNIT Metroplan.

Il lavoro è stato fatto per integrare le diverse fonti e tipi di informazioni disponibili in una suite integrata, pulito, dati compatibili e sistemiche, sotto forma di un database spaziale per sostenere la pianificazione dei comuni dell'agglomerato, soprattutto per i loro piani regolatori.

PROPOSTA

Lo studio è stato condotto in studio di quattro fasi, partendo dalla raccolta di dati mediante somministrazione di ciascun comune, enti pubblici e altre fonti. Queste informazioni sono state georeferenziate, e compatibilizzati integrato con campo e dati telerilevamento di ottenere un insieme di dati strutturati sulla scala 1:25.000 di tutti agglomerazione.

Questo database è stato utilizzato come base per la redazione della analisi della compatibilità dei vari strumenti di pianificazione urbanistica, tra cui i conflitti tra i piani generali e sovra-leggi (le leggi federali e statali come le aree protette, parchi ambientali, territori indigeni e quilombolas) e analisi di compatibilità tra i piani generali. Inoltre, anlisado è la compatibilità tra gli strumenti e gli standard di ogni comune tra loro e l'adeguatezza di orientamenti urbanistici comunali per l'area che circonda il BR-101, sviluppato in una fase precedente di un accordo DNIT-Metroplan da Magna Engenharia. Questi incidenza di controlli e di delimitazione sono stati importanti per rivelare incoerenze e carenze nelle piani generali, conflitti tra perimetri e le incompatibilità nella zonizzazione dei piani regolatori per i confini tra due o più comuni.

alla fine, lo studio ha preso in esame il territorio dell'agglomerato, fornendo il supporto per la preparazione dei piani regolatori (e altri strumenti). Per questo, Ha usato due forme principali: il) fornire informazioni sistematiche, qualificato e continuativo per l'intero agglomerato; (b)) proporre un modello spaziale per agglomerato urbano che tenga conto delle caratteristiche del territorio, compresi densità, e la configurazione infrastrutture urbane; così come, vocazioni e dinamico identificati per la regione.

Immagine satellitare dell'area di studio.
Diagramma delle fasi di studio.

palcoscenico 1 - Aggiornamento degli strumenti di monitoraggio e valutazione delle leggi di uso del suolo comunale:

La prima fase dello studio finalizzato a raccogliere informazioni e aggiornare il database dei piani generali, le leggi comunali di pianificazione territoriale e di quotazione attrezzature e le infrastrutture dei comuni della provincia di AULINOR. In questo modo, E 'stata condotta un'indagine accurata sulla fase di elaborazione, adozione o revisione in caso master piani erano, al fine di consentire il corretto inserimento nella mappa di base digitale, consentendo la valutazione dei contenuti.

Oltre a completare i fogli di lavoro, si è deciso di elaborare una panoramica generale e riconoscente della situazione trovata accanto al 20 Comuni per ogni materia. più tardi, ogni piano è stato valutato per la presenza di linee guida e regolamenti espliciti per l'intero territorio del comune, con una chiara definizione delle aree urbane, Unità di conservazione e Aree conservazione permanente, l'adeguatezza della legislazione ambientale e la ecologico-economico Zonizzazione di FEPAM e la qualità della grafica e standard di codifica.

palcoscenico 2 - Integrazione e il completamento della cartografia digitale di base di AULINOR:

La seconda fase dello studio finalizzato alla preparazione del materiale cartografico nella forma del set di dati di riferimento geospaziale, composto di elementi di spazio fisico, compresi 29 categorie come copertura del terreno, polarità commerciali, centri urbani, strutture pubbliche, infrastruttura, insediamenti subnormali e altri; ed elementi legali, comprendente 7 categorie di limiti, come la divisione ufficiale dei comuni secondo la legge statale e base IBGE, Costa Nord ecologica Zonizzazione economica, unità di conservazione, Territori indigeni e Quilombola terreni e altri.

La preparazione della linea di base cartografica sinistra della mappa di base preliminare AULINOR, composta nel 2013 nell'ambito dell'accordo DNIT-Metroplan sulla base di telerilevamento che includeva modello digitale del terreno, mappatura preliminare dei vari, punti di interesse e confini municipali. Questi dati è stato integrato con le caratteristiche di cui sopra, Sono stati anche rivisti in scala 1:25.000, che ha stabilito le specifiche tecniche per il controllo della qualità del Cartografico Base, comprese le definizioni per la completezza, coerenza logica, tema accuratezza, temporale e posizionale come la precisione e l'accuratezza di planimetria e altimetria del prodotto cartografico. Tutti i dati prodotti sono stati deferiti al sistema di riferimento geocentrica per le Americhe (erano malati 2000), in base alla risoluzione del Presidente della IBGE No. 1/2005,

La struttura del database geografico prodotto soddisfi, nella sua totalità, la specifica tecnica di strutturazione dei dati geospaziali vettore (E EDGV 2010) la Commissione Nazionale di Cartografia (CONCAR). Per far corrispondere l'orientamento delle impostazioni oggetto di paradigma,contenuta nel EDGV con il database relazionale primario, E 'richiesto la composizione di un database Object-Relational (BDOR), e classi topologia attraverso la piattaforma ArcGIS.

palcoscenico 3 - Inclusione delle leggi municipali di uso del suolo in cartografia digitale di base di AULINOR:

Il terzo passo è la preparazione della cartografia digitale del Master Plan, incluso il potere di GIS AULINOR con comunali vigentesas legislazione urbanistica come i loro entità spaziali e le loro tabelle, specialmente i perimetri urbani e amministrazione piani di zonizzazione. Il database è stato strutturato in modo unitario a livello regionale, recategorizaração richiede standardizzazione e definizioni dei sistemi comunali urbani per consentire la comprensione dei modelli spaziali forniti ad ogni piano articolato nell'intervallo regioanl. Per entrambi, schemi sono stati espressi doppiamente: nella forma originale, contenute nelle leggi di master plan, e forma compatibilizzati, attraverso le categorie unificate per uso del suolo, regime volumetriche e altri elementi.

In questa fase, basi cartografiche municipali sono stati completati e resi compatibili al riferimento scala 1:25.000, stabilisce precisione costante per tutti AULINOR a rappresentare limiti di zonizzazione e master piani di macrozoning. sfida particolare è dovuto alla ampia variazione nella qualità dei progetti cartografici, che incluiam da shapefile fotografie georeferenziate alle mappe a stampa, Oltre ai file CAD e immagini raster senza riferimento geografico.

palcoscenico 4 - Analisi e regolazione Compatibilità proposte delle leggi municipali di pianificazione territoriale:

L'ultima fase dello studio valuta criticamente l'assemblea regionale prodotta dai piani regolatori dei comuni di AULINOR. I piani sono prima controllati per la conformità e compatibilità con le leggi locali come sopra Conservazione ambientale Unità, Le terre indigene, territori Quilombo, Siti archeologici ed ecologico-economico Zonizzazione. poi, controllare i limiti di compatibilità spaziali, frontiere e confini tra i comuni e lo spazio comunale sopra entità. Infine, l'analisi si sposta sulla compatibilità del contenuto delle strategie tra i piani generali, osservando le linee guida e schemi di amministrazione in avanti prevede di utilizzare e linee guida di occupazione lungo la BR 101, nonché in relazione alle linee guida e accordi tra i comuni e assemblea regionale.

In questa fase, pertanto, potrebbe prendere in considerazione, dal coordinamento regionale dei piani generali fisiche e giuridiche e caratteristiche che si trovano nei territori questioni come la densità trovato, infrastruttura di distribuzione, la produzione e la conservazione del suolo strategica ambientale. Ci si rese conto che le leggi municipali di cui sopra sono stati difficilmente assorbiti completamente, presentare difetti nella delimitazione delle loro prescrizioni. allo stesso modo, è stato osservato che i piani comunali collegamenti con i comuni con cui i confini condivisi raramente stabiliti, offrendo opportunità di conflitti tra la suddivisione in zone, aree contenzioso di sovrapposizione o la mancanza di definizione e sviluppo delle strategie contraddittorie.

alla fine, le linee guida sono state preparate per un futuro riconciliato zonizzazione regionale, tra cui il modello integrato di uso del suolo, densità, le infrastrutture e la mobilità in tutto l'AULINOR. Per entrambi, l'analisi delle informazioni articolato è stato sviluppato in base di GIS AULINOR, così come la valutazione della sistemazione, conflitti e le possibilità di compatibilità che sono stati discussi con il Metroplan squadra e comuni per convalidare le osservazioni fatte, come soluzioni adeguate avanti con entità municipali.

mappe di analisi di lettura del territorio.

Mappe con l'analisi delle infrastrutture e zonizzazione densità X.
Schema per l'analisi del PIL dell'area di studio.
mappatura digitale degli aspetti ambientali.
cartografia digitale del Master Plan.
Mappatura degli orientamenti proposti e pianificazione del territorio.

TEAM DI PROGETTO

Autori:
ARQ. Holzmann Tiago da Silva
ARQ. Alexandre Pereira Santos
ARQ. Leonardo Damiani Poletti
ARQ. Leonardo Revi
ARQ. Guilherme Marques Iablonovski
ARQ. Guilherme Kruger Dalcin

Consulenti:
ARQ. Asan Vargas
ADV. Dr. Ricardo Libel Waldman
ADV. Fernanda Camargo Armichi